Guida alla scelta di un caricabatterie: caratteristiche, modelli, costi

Caricabatterie. Cari amici benvenuti in questa sezione dove parleremo insieme del caricabatterie. Si tratta di uno strumento davvero fondamentale per tutti i nostri oggetti che hanno appunto bisogno proprio della batteria. Senza di questo infatti non potremmo ricaricare le nostre pile del telecomando, della macchina fotografica, dell’mp3 o il telefonino e quindi rimanere senza quelle cose che ormai siamo abituati ad usare tutti i giorni. Ho fatto questa sorta di elenco perché in realtà sono veramente infinite le cose che usiamo che hanno bisogno della batteria. Non ce ne rendiamo neanche conto ma è così. Rispetto al passato dove avevamo bisogno delle pile solo per il telecomando della tv o per il walkman, oggi tutto sembra avere il supporto della batteria.

Diciamo pure che è il corso della tecnologia che avanza, lo sviluppo, che ovviamente noi non vogliamo fermare ma comunque dobbiamo cercare di usare con parsimonia ed accortezza per non farci scavalcare proprio dalle macchine come avrebbe detto il caro Einstein. Però ora basta perderci in chiacchiere da bar ed andiamo al sodo della questione. Vediamo quindi insieme quali sono alcuni tipi di caricabatterie, a cosa possono servire, a quali strumenti o oggetti e infine vedremo dunque le caratteristiche per cercare di ottimizzare il nostro acquisto. Prima però bisogna tenere bene a mente che i caricabatterie, così come tante altre cose, stanno spopolando sul mercato.

I caricabatterie: vari modelli e funzioni

Proprio per ciò che ci siamo detti prima. Allora a questo punto è difficile effettuare un acquisto perché ci sono tanti tipi diversi, ci sono tante marche diverse e non è facile destreggiarsi con tutta questa varietà. Per questo motivo dobbiamo cercare di avere gli strumenti adatti a captare quale possa essere il caricabatterie che faccia al caso nostro senza affidarci completamente alle caratteristiche del prodotto che trovate scritte su ogni articolo in vendita online. N on perché quelle guide non siano affidabili, per carità. Ma semplicemente per il fatto che una cosa che può servire a voi non può servire a tutti e quindi è un qualcosa che dipende da persona a persona. Anzi, che dipende da oggetto a oggetto. E niente, mi sono perso di nuovo in chiacchiere. Basta così. Allora, come anticipato esistono tanti tipi di caricabatterie.

Prima di tutto quando sentiamo parlare di caricabatterie pensiamo subito al caricatore del cellulare perché in fin dei conti è il caricabatterie che usiamo di più e che lo usiamo praticamente tutti i giorni. Ci sono però degli altri caricabatterie, e faccio riferimento soprattutto a quello per le pile ricaricabili. Mi riferisco ovviamente alle pile stilo che possono essere ricaricate e quindi non con il classico usa e getta. Diciamo pure che questo è un sistema che esiste da tanto tempo ma che sta andando in disuso perché le pile vengono usate sempre meno mentre servono sempre più caricatori come quello del cellulare e cioè con porte usb e quanto altro.

Costi e consigli vari da mettere in pratica

Rimangono però un sistema molto affidabile soprattutto per chi usa diversi strumenti o oggetti a pile stilo. Con questo caricabatterie non bisogna far altro che mettere insieme, di solito 2 o 4 pile (mai in numero dispari perché vanno sempre in coppia), nell’oggetto di ricarica e attendere il tempo che ci vuole (ogni caricabatterie ha un suo tempo) per far rigenerare completamente le pile. Questo è anche un ottimo modo per risparmiare un po’ di denaro dato che non siete più tenuti ad acquistare tanti pacchi di pile. Prima di lasciarvi però voglio darvi un ulteriore dritta. Ci sono sicuramente alcuni di voi che hanno bisogno del caricabatterie per le pile stilo, altri invece che avranno bisogno di caricare il proprio telefono, il proprio mp3, o mp4 o chissà cosa altro.

Ma ci sono anche molti di voi che in realtà avrebbero bisogno di comprare tutte e due le cose. Come fare? Molto semplice. Il mercato, ormai veramente molto vasto ed anzi infinito, ha pensato anche a questo. Sono una vera e assoluta novità infatti i nuovi caricabatterie che hanno entrambe le funzioni. Cioè hanno la forma del caricatore classico per pile stilo, ma dove è possibile anche caricare il telefono o l’mp3 o mp3 che sia, attraverso la porta usb che è stata costruita appositamente per darvi questa possibilità in più. Un prodotto quindi davvero fantastico ed adatto a tutti e per tutte le occasioni. Inoltre anche il prezzo è molto accessibile. La sua fascia media di costo è di infatti di 15 euro.

Caratteristiche

Certo può anche dipendere, la variazione di prezzo intendo, da fattori come il voltaggio o il tempo necessario per caricare, ed ovviamente dipende anche dalla marca. Fatto sta che per un buon caricabatterie che possa svolgere entrambe le funzioni, il prezzo di 15 euro è quello consigliato. Be a questo punto non mi resta che dire a tutti voi, Buon acquisto!

“La tecnologia non è la conoscenza profonda della natura ma la relazione fra la natura e l’uomo.” (Walter Benjamin)

Back to top
menu
Accessori alimentazione elettrica