Cosa valutare per scegliere una prolunga da campeggio: considerazioni e modelli

Cari amici ed amanti di questo fantastico mondo rappresentato dal campeggio, ci sono delle cose che prima di intraprendere un viaggio è molto importante sapere, tra queste cose, una delle più importanti è relativa alla prolunga da campeggio. La prolunga già di per sé è uno strumento molto importante che può servire in ogni situazione, in campeggio però, lontano dalla comodità di casa propria, diventa ancora più fondamentale. Prima di passare al cuore della questione perché è bene specificare di cosa stiamo parlando, cioè a cosa ci riferiamo quando parliamo di una prolunga da campeggio e anche semplicemente di una prolunga. La prolunga altro non è, come suggerisce stesso il termine, un allungamento del filo di corrente.

In questo modo se avete degli strumenti che dovete usare un po’ più al di là del loro raggio d’azione massimo, vi permette di allungare il vostro perimetro. Pensiamo per esempio ad un caso molto semplice e molto pratico come quello che si può presentare dinanzi a noi ogni giorno. Avete presente quando usate il phone e questo si stacca dalla spina? Ecco quello è un tipico caso in cui vi serve una prolunga. Magari vi volete specchiare, oppure ancora volete prendere un pettine un po’ lontano da dove state e non potete allontanarvi per via del phone. Ecco, a tutto questo serve una prolunga. Ovviamente questo era un esempio molto pratico e banale ma era necessario per renderci conto di cosa stiamo parlando.

La prolunga da campeggio

Questo in effetti era solo un esempio sciocco ma ci sono tante categorie di lavoratori che per esempio hanno assoluto bisogno di questi strumenti. Soprattutto chi ha a che fare con un trapano o altri strumenti che comunque vanno sempre in presa di corrente. Bene, qui però non stiamo parlando di lavori, non dobbiamo perderci in chiacchiere da bar. Quello che dobbiamo fare è capire a cosa servono e quali sono le caratteristiche della prolunga da campeggio. si tratta di uno strumento veramente molto utile perché spesso in campeggio non si hanno le comodità che si hanno invece a casa. In realtà questo per molti è proprio ciò che li spinge a campeggiare e dedicarsi a questa attività. Cioè uscire un po’ fuori dagli schemi e dal solito tram tram quotidiano.

Ecco allora che dobbiamo verificare alcune caratteristiche di questi importanti e molto utili oggetti. Prima di tutto dovete sapere che la prolunga da campeggio, così come qualsiasi altra prolunga può essere di diverse dimensione. Ci sono alcune di solo mezzo metro, ma ci sono anche quelli di 2 o 3 metri così come ci sono anche quelle di 20 metri e più. Insomma tutto dipende dall’uso che volete farne. Ovviamente una prolunga da campeggio di 20 metri, se non necessaria, è controproducente. In campeggio dovrete portare il minimo indispensabile con zaino in spalla. Portarvi un mostro del genere significherebbe dover lasciare qualcos’altro a casa e non è, scusate il gioco di parole, il caso.

Le dimensioni delle prolunghe

Insomma la prolunga perfetta è quella dalle giuste dimensioni. Ovviamente cercate di comprarne una che sia comunque più lunga rispetto a quanta prolunga da campeggio vi serve. Questo perché dovete calcolare che ci possono essere degli imprevisti, come ad esempio un albero che non avevate calcolato. La prolunga da campeggio è quindi un oggetto e un accessorio ideale se andate in campeggio in caravan o anche in tenda. Con questo fantastico ed utile e pratico strumento potrete collegarvi il fornellino elettrico nonostante siate abbastanza lontani dalla presa. Stessa cosa vale per una possibile luce che volete tenere accesa e perché no anche una televisione o qualsiasi altra cosa vi servi. Dovete però fare attenzione ad alcune cose. Di prolunghe sul mercato ce ne sono davvero in gran quantità.

Esistono alcuni rivestimenti più forti ed altri più deboli. Diciamo pure che in condizioni miti non è il caso di pensarci troppo. Nel caso però in cui dovesse fare troppo freddo dovete cercare di acquistare una prolunga da campeggio con una plastica più resistente da quella standard. Altrimenti potreste andare incontro ad un problema di rigidità dello strumento danneggiandolo. Ultimo consiglio prima di lasciarvi è di stare attenti comunque a comprare delle prolunghe da campeggio rivestite con materiali impermeabili. Questo potrebbe essere un problema e non solo.

Alcuni consigli da mettere in atto

Oltre a danneggiare il vostro strumento che vi lascerebbe di fatto senza più fornellino elettrico o luce e quanto altro, potrebbe essere molto pericoloso in quanto il contatto tra elettricità e acqua è sempre una cosa da cui bisogna stare alla larga. Concludo quindi dicendo che la prolunga da campeggio è uno strumento utilissimo, anzi quasi fondamentale, che non potete farne a meno. L’unica cosa è che dovete quindi valutare le dimensioni, i materiali, ed ovviamente i prezzi. Questo aumenta con le qualità che abbiamo visto fino a questo momento.

Caratteristiche da valutare
Dimensioni
Peso
Lunghezza
Materiali

“La tecnologia non è la conoscenza profonda della natura ma la relazione fra la natura e l’uomo.” (Walter Benjamin)

Back to top
menu
Accessori alimentazione elettrica